La mia libreria - Agosto

L'estate

che se ne

Va.


Agosto, mi manca già. Perché Agosto è quel mese diverso, che racchiude la fine e anche l'inizio. E l'ho sempre vissuto non a metà, ma neanche interamente.

Ci sono delle sensazioni strane durante questo mese, che non saprei nemmeno descrivere chiaramente.

È semplicemente un limbo.

Ho letto però tre libri bellissimi, e profondi, che mi hanno lasciata ancorata alla realtà. Anche se tutti tre sono romanzi, e con grande sorpresa...nessuna "storia vera".


Che poi a me sembrano tutte storie vere comunque.


PERSONE NORMALI - Sally Rooney


È la storia di due ragazzi adolescenti che -di base- si amano. Si mollano, si riprendono, si vivono in modo segreto e misterioso. Mentre entrambi provano a combattere con i propri demoni, crescono e cambiano, senza mai lasciarsi del tutto, fino a diventare adulti.

Consiglio: non fatevi ingannare dal titolo, o forse sì. Solo che di "normale", almeno come viene comunemente inteso, qui c'è poco.

Giudizio personale: è un libro veloce, scritto bene, che ti fa venire voglia di arrivare all'ultima pagina. Mischia profondità a leggerezza; ti apre una piccola finestra dentro argomenti difficili da capire e intuire negli adolescenti; arrivi alla fine e ti lascia con un leggero punto di domanda. A me, è venuto istintivo fare il tifo per loro. Non solo per la loro storia d'amore -un amore diverso da come ce lo s'immagina- ma anche e sopratutto per le loro rispettive vite. Non mi sento di definirlo un "must read", ma è un libro che una volta aperto vuoi sicuramente scoprire come finirà.


CERCAMI - André Aciman


È la storia di tre relazioni amorose, in qualche modo incrociate tra di loro. Un padre che incontra una giovane e s'innamora. Un figlio che incontra un uomo più vecchio e s'innamora anche se rimane innamorato di un altro uomo che è sposato con una donna. Insomma...

Consiglio: se leggete questo libro, andate oltre la storia in sé. Andate più in profondità.

Giudizio personale: so che la premessa da me fatta lo fa sembrare il solito romanzetto. Invece si intrecciano temi attuali e importanti, e che a quanto pare esistono da sempre. Relazioni con persone di età molto diverse, che all'apparenza sembrano impossibili e poi funzionano alla perfezione; la relazione tra un padre e un figlio (bella); e via dicendo...Insomma, questo libro ti fa riflettere in modo delicato, senza fartelo nemmeno capire. Arrivi alla fine e ti chiedi "è già finito?". André mette il lettore, in modo sottile e accorto, davanti a un tema universale: quello dell'amore.


PIEDI DI CERVA SULLE ALTE VETTE - Hannah Hurnard


Un libro spirituale, che conserva degli insegnamenti davvero universali, e ti porta attraverso un percorso di crescita, in cammino verso la cima della montagna.

Consiglio: se guardando alla copertina vi fermate alla parola "Dio" e pensate "no, non fa per me", sappiate che vi state perdendo un libro incredibile.

Giudizio personale: a prescindere dal credo di una persona, dentro qui c'ho trovato crescita e consapevolezza, abbandono e Amore: quello che ognuno di noi -credo- voglia sperimentare nella vita. A volte ci troviamo spaventati davanti agli ostacoli che troviamo nel cammino della nostra esistenza, ma trovando la forza nella fiducia, ho capito che si può vivere il proprio cammino a testa alta, e che una volta raggiunta la consapevolezza, ci si può trovare a sperimentare Gioia e Leggerezza. La vera domanda da porsi, leggendo questo libro, è: ho voglia davvero di camminare anche attraverso l'ignoto per arrivare a sentirmi come desidero? Mettiamoci in cammino.





92 views

Iscrivetevi alla Newsletter per tenervi aggiornati!

Subscribe to the Newsletter to have a preview,

and to keep yourself updated!

Se ti iscriverai alla mia newsletter, di tanto in tanto, ti informerò sui miei prossimi post e sulle novità ad esso collegato, Ci teniamo al tuo contributo e, naturalmente, alla tua privacy.

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter