La mia libreria - Luglio

Abituati

per il

Bene



Luglio, è arrivato ed è passato. Un po' come sempre, un po' come gli ultimi quattro mesi.

Ho preso una pausa dai libri di "vita reale", per immergermi in fiction che poi...assomigliano sempre - e comunque - molto alla realtà.

Non ho mai capito se siamo noi a scegliere i libri, o se sono i libri a scegliere noi.

Voi cosa dite?

Comunque sia, a me sembra sempre che -chiunque sia a scegliersi- non ci si sbagli quasi mai.

Questi libri sono speciali, tutti e tre. E tutti e tre in modo estremamente proprio e unico.

Insomma, tra questi tre c'è sicuramente il tuo libro...


CITY - Alessando Barrico


Chi non conosce Alessandro Barrico? Scrittore incredibile, che ci lascia sempre delle opere un po'...strane. Sicuramente sue.

È difficile raccontare la trama di questo libro in poche parole, però una cosa posso dirvela. È la storia di un ragazzino prodigio-superiore-incredibile, di nome Gould. E poi...

Consiglio: anche se a tratti vi verrà voglia di cedere e lasciarlo nel comodino per i prossimi 50 anni, finitelo. Ci sono dei passi incredibili, dove ognuno si ritroverà direttamente protagonista di quelle pagine.

Giudizio personale: per chi ha familiarità con Barrico, sa che il suo modo di scrivere è "diverso". Pagine e pagine senza punti e frasi interminabili senza virgole. City è un libro un po' "incasinato", con passaggi che fanno venire la pelle d'oca da quanto sono belli e profondi. Personalmente ho faticato a leggerlo, e il finale mi ha lasciato con un sacco di domande senza risposta. Se vi piacciono i libri che dopo l'ultima pagina vi fanno restare un po' perplessi e pensierosi, è il libro giusto. Romanzo? Sì. Fantasia? Sì. Filosofico? Pure.

Cerco risposte, se lo leggete scrivetemi.



IL PIÙ GRANDE VENDITORE DEL MONDO - Og Mandino


Allora, da dove cominciare...

Per questa recensione sarò diversa, breve e coincisa.

Questo è uno di quei libri che una persona deve (scusate il deve, ma deve) leggere almeno una volta nella vita. Quindi...

Consiglio: andate subito a comprarlo.

Giudizio personale: assieme al famoso libro "Il Profeta" di Khalil Gibran (che se non avete...compratelo), è senza ombra di dubbio uno dei libri più belli che abbia letto. Ha contenuti di una profondità disarmante, che regalano panorami sulla nostra anima sconfinati. Qualsiasi cosa tu stia passando, o non passando, nella vita, qui dentro c'è sicuramente almeno una cosa a cui aggrapparti e tenerti forte.

Andrebbe letto in 10 mesi: un capitolo/lezione al mese. E andrebbe tenuto sempre a portata di mano, vicino abbastanza da poterlo raggiungere in ogni momento.

MUST HAVE!


IL PICCOLO BARMAN - di Claudio Gallone


Avete presente Il Piccolo Principe? Ecco, questa è la versione rivisitata dei nostri tempi. Forse visto così può sembrare un...passo troppo lungo: dopotutto andare a far concorrenza a uno dei libri più venduti e conosciuti al mondo richiede una buona dose di coraggio. Eppure...

Consiglio: sono ripetitiva se dico "compratelo"?

Giudizio personale: ok, lo ammetto, sono un po' di parte perché le illustrazioni in questo libro sono state fatte da una mia cara amica (IG: serenaconti), quindi per me ha un significato speciale, legato al valore di una persona che ha saputo far diventare la sua passione anche il suo lavoro.

Tralasciando questo, e tornando al contenuto, è un libro che va via veloce, dandoti una visione dell'essere umano dalla prospettiva di un barman...bello-veloce-semplice ma sopratutto vero. Il Piccolo Principe è sicuramente fiero del suo nuovo amico...diverso ma pur sempre ugualmente profondo.

97 views

Iscrivetevi alla Newsletter per tenervi aggiornati!

Subscribe to the Newsletter to have a preview,

and to keep yourself updated!

Se ti iscriverai alla mia newsletter, di tanto in tanto, ti informerò sui miei prossimi post e sulle novità ad esso collegato, Ci teniamo al tuo contributo e, naturalmente, alla tua privacy.

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter